lunedì 25 settembre 2017

Taste&More magazine settembre - ottobre, n. 27



"Volevo dedicarmi a quegli stati dell’animo che non hanno lo status di malattia e che i dottori non degnano di attenzione. Tutte queste timide emozioni, i moti interiori, a cui  nessun terapeuta si interessa perché probabilmente troppo piccoli e incomprensibili.
Ciò che proviamo quando l’estate finisce di nuovo. O quando capiamo di non avere più tutta la vita davanti per poter trovare il nostro posto nel mondo. O anche i sottili dispiaceri per quando un’amicizia rimane in superficie e bisogna continuare la ricerca di un confidente. La malinconia che ci coglie la mattina del compleanno. 
La nostalgia dell’aria che respiriamo nell’infanzia. E cose del genere." 
“Una piccola libreria a Parigi” - Nina George





Un’altra estate è finita, anche se probabilmente ne portiamo ancora i segni sulla pelle leggermente ambrata e negli occhi, che hanno fatto il pieno di sole e colori. 


Il ritorno alla routine non è mai semplice, soprattutto dopo aver goduto appieno del nostro tempo e della nostra libertà. Ma ogni giorno può essere speciale, donarci piccoli momenti di piacere e farci sentire un po’ in vacanza. 


Il piacere vero sta nelle piccole cose, e non è solo un modo di dire. Una passeggiata all’aria aperta dopo il lavoro, una chiacchierata con un’amica, un aperitivo nel nostro locale preferito, un abbraccio stretto a chi vogliamo bene, una fetta di torta da gustare piano. 


Settembre è già qui, e con lui l’autunno. Stagione dai colori caldi e avvolgenti, delle foglie che cadono, delle serate di pioggia in compagnia di un buon libro e di una tazza di tè fumante. 

L’autunno è speciale anche a tavola, con i suoi ingredienti ricchi e gustosi. Noi ne abbiamo utilizzato qualcuno per preparare le nostre ricette e accompagnarvi, attraverso le pagine di Taste&More, verso una nuova stagione piena di gusto e bellezza. 

Buona lettura!

La Redazione


Nessun commento:

Posta un commento

Lasciateci il vostro pensiero... un bene prezioso!